Barre trafilate

Le barre trafilate sono un prodotto lavorato a freddo per deformazione mediante il passaggio del filo o della barra attraverso una filiera. Questa lavorazione permette la calibrazione del tondo. Si possono ottenere barre di differente sezione, le caratteristiche meccaniche a fine lavorazione presentano un aumento a seconda della riduzione applicata.

Diametri: 
14 - 36 mm
Tolleranze: 
h9 o superiore
Lunghezza: 
3000 - 8000 mm
Peso fasci: 
1 - 3 ton
Confezionamento: 
Regge metalliche per contenimento,
fascio avvolto in Juta a richiesta

Trafilati Martin

25033 Cologne BS
Italia
Telefono: +39 030 705 8 311
Numero di Fax: +39 030 705 0 490

Modonesi Massimo
Via John Fitzgerald Kennedy, 64
Italia
Telefono: +39 030 705 8 323
Numero di Fax: +39 030 705 0 490

Svolgimento rotolo

Il rotolo viene posto su un apposito sostegno e preparato per la lavorazione.

Sabbiatura

Il processo di sabbiatura serve per eliminare la scaglia superficiale e preparate il laminato per l’operazione di trafila.

Trafila rotolo barra

L’operazione di trafilatura avviene facendo passare il bordione attraverso una matrice (dies) in metallo duro, lubrificata con un apposito olio che ne riduce la sezione per schiacciamento e trazione. Il filo viene tirato da un sistema a morsetti che si aprono e si chiudono in maniera alternata consentendo il trascinamento ed una velocità costante.

Taglio a misura barre

Una cesoia taglia a misura le barre che vengono poi raccolte per l’impacchettamento.

Rullatura

Due rulli contrapposti raddrizzano per deformazione controllata il trafilato e lo preparano per la spezzonatura.

Controlli

Vengono eseguiti controlli non distruttivi a correnti indotte per controllare la sanità superficiale del trafilato.

Magazzino barre trafilate

Le barre trafilate ed impacchettate vengono stoccate a magazzino pronte per la spedizione dal cliente.

Acciai finiti a freddo per automotive e meccanica